Giornata Mondiale della Gioventł Rio 2013

La Giornata Mondiale della Gioventù 2013, con la presenza di Papa Jorge Mario Bergoglio, si terrà dal 23 al 28 luglio 2013 a Rio de Janeiro, in Brasile ed ha come motto: "Andate dunque e fate discepoli tutti i popoli” (Mt 28, 19).

La Giornata Mondiale della Gioventù, come è stata chiamata a partire dal 1985, continua a presentare al mondo la testimonianza di una fede viva, trasformatrice e a mostrare il volto di Cristo in ogni giovane.

Ricordiamo che questo evento è stato promosso da Papa Giovanni Paolo II nel 1984.

La GMG ha come obbiettivo principale quello di far conoscere a tutti i giovani del mondo il messaggio di Cristo ma è anche vero che attraverso di loro il “volto” giovane di Cristo si manifesta al mondo.

La Giornata Mondiale della Gioventù, che si realizza annualmente nelle diocesi di tutto il mondo, prevede ogni 2 o 3 anni un incontro internazionale dei giovani con il Papa, che dura circa una settimana.
L’ultima edizione internazionale della GMG è stata realizzata nell’ agosto del 2011, nella città di Madrid, in Spagna ed ha riunito più di 190 paesi.

La GMG ha la sua origine nei grandi incontri con i giovani celebrati da Papa Giovanni Paolo II a Roma.
L’incontro Internazionale della Gioventù è avvenuto nel 1984 in occasione dell’Anno Santo della Redenzione a Piazza San Pietro in Vaticano. E’ stato qui che il Papa ha consegnato ai giovani la Croce che è poi diventata uno dei principali simboli della GMG, meglio conosciuta come la Croce della Giornata.

L’anno seguente, il 1985, è stato dichiarato dalle Nazioni Unite l’anno internazionale della gioventù.
A marzo ci fu un altro incontro internazionale di giovani in Vaticano, nello stesso anno, il Papa ha annunciato l’istituzione della Giornata Mondiale della Gioventù.

La Gmg prevede feste, condivisioni, testimonianze, esempi di amore verso il prossimo e alla Chiesa, festival della musica e attività culturali. Insomma, un evento ideato per un'incontro di cuori che credono, mossi dalla stessa speranza che la fratellanza nella diversità è possibile.

Il logo della GMG Rio de Janeiro 2013 è stato realizzato da Gustavo Huguenin, un giovane brasiliano di 25 anni, presso l’auditorium dell’edificio Giovanni Paolo II, nel distretto di Gloria, il “marchio” della prossima Gmg 2013.

Il nuovo logo della Giornata della Gioventù a Rio de Janeiro ritrae i colori brasiliani - il verde, il giallo, l’azzurro il bianco -
con al centro l’immagine di Cristo Redentore, che è caratteristica di Rio de Janeiro e del Brasile. Si nota anche la silhouette del Pan di Zucchero, il monte di Rio de Janeiro, e si apre anche un cuore, il cuore della gioventù. Poi, c’è una piccola croce che ricorda il centro della Giornata che è Cristo stesso.

L'evento avrà una grande partecipazione di molti giovani e sarà trasmesso da tutte le televisioni principali del mondo.